Lo Chiamavano Jeeg Robot aka il primo spaghetti Marvel

Secondo il nostro frate Microrecensioni

Fabio Parola 19\04\2016

Se non lo sapete (ma certo che lo sapete) ieri ci sono stati i David di Donatello, che sono un po’ gli Oscar de noartri. Noi siamo partigiani e facevamo già un tifo spudorato per “Lo chiamavano Jeeg robot”, film del buon Gabriele Mainetti che si è beccato sedici candidature. Qualcosa ha pure vinto eh: miglior regista esordiente, miglior produttore, migliori attore e attrice protagonisti, migliore attore e attrice non protagonisti, miglior montaggio. Robetta insomma. 
Se tutto questo popò d’oro che Mainetti si è portato a casa non vi convince a vedere il suo film, a ciò valga una collaborazione specialissima che Neun ha messo in piedi per voi: quel geniaccio minimalista, dissacrante e satirico che è Microrecensioni ci ha scritto in anteprima, guarda un po’ i casi della vita, una microrecensione di “Lo chiamavano Jeeg robot”. 
Et voilà.

"Jeeg Cafone d'acciaio, col super potere di piegare i termosifoni, combatte contro il figlio illegittimo di Joker e Raffaella Carrà per salvare una tizia col quoziente intellettivo di un vaso pieno di terra. Il tutto condito da temibili camorristi che ammazzano la gente a colpi di mozzarella.
Primo riuscitissimo film del genere Spaghetti Marvel."
Per andarvi a leggere con calma le altre microrece, qui trovate il link al sito. Sedetevi su un supporto stabile, non vorremmo mai cadeste dalla sedia raga

 

, Fabio Parola

Lascia un commento all'articolo