Come fa a piacermi la Dark Polo Gang

E perché tutto questo odio fra ?

Carlo Cosio 29\11\2016

Ciao Alvin come vanno le grafiche?? Non le ho ancora pronte scusa ! Però se questo weekend vieni a MI c'è un evento veritiero e suona la Dark

Era Gennaio 2k16 e io aspettavo le grafiche per il sito nuovo. Alvin, oltre ad aver poi disegnato logo e scritta di Neun, insieme al buon Ignoro Disoncelli è uno dei ragazzi che per la prima volta ha portato la Dark a Milano. Quel we però dovevo pensare ai soldi così mi limitai ad andare su Youtube per cercare Dark Polo Gang. Dopo avere ascoltato Cavallini non sapevo bene che cosa pensare, ero perplesso: che cosa avevo ascoltato? Non so ancora rispondere in realtà e non mi importa, come non mi importa definire che cos'è la Trap. So però - e lo sanno bene anche le persone che frequentavo in quel periodo - che per tipo una settimana continuai a ripetere "troia non mangio sushi mi piacciono Fendi e Gucci" e che così iniziai a seguire tutta la gang e Sfera su instagram, tranne Wayne che ai tempi aveva il profilo privato. Scusa Wayne adesso te seguo giuro. Dato però che la Dark fa ancora incazzare un sacco di gente ho cercato le tre ragioni più impo di questo odio, rendendomi conto che sono le stesse ragioni che mi hanno fatto scrivere triplo 7 su ogni cosa.

SONO ALIENI
Non siamo la stessa cosa siamo arrivati su un disco volante, mi sento stretto la terra non è abbastanza

Quando nei film arrivano gli alieni sulla Terra, noi umani per sicurezza gli spariamo. E che quello della Dark sia linguaggio alieno per il mondo del rap (sia Hiphop che Trap) si capisce facilmente da una cosa: non fanno rime (o comunque ne fanno molto poche). L'altro giorno preparavo un esame e ho scoperto che anche Baudelaire diceva di volere scrivere in una prosa senza ritmo né rima. Chi ha detto che per rappare ci vogliono le rime? Se lo chiede anche Roggy Luciano alla fine di questo pezzo. Poi fra sai che cosa è un'assonanza? Ecco se non lo sai scoprilo e poi vai ad ascoltarti la strofa di Pyrex in Beatles. Sei davvero convinto che dei ragazzi che riescono a far stare bene insieme delle parole senza metterle in rima siano dei deficienti? 

SONO RICCHI 

Soltanto con le mie collane posso sfamare l'Africa

Come dice Marracash la guerra dei poveri è finita e l'ha vinta lui, adesso è ora della guerra a chi ne ha di più. Il rione della Dark è Monti a Roma centro che per intenderci è dove abita Napolitano. Nessuno di loro è nato in periferia, ma comunque hanno fatto un po' di esperienze tra strada, buste e spaccio internazionale. E bella raga anche io ascolto Noyz però me so anche rotto er cazzo de sta cosa che nel rap devono essere tutti truci. La Dark oltre ad avere street credibility nonostante i genitori benestanti ha anche proprio cambiato le regole della street credibility. Anche Kakà e Drake quando started from the bottom avevano comunque una bella casa. Non per questo spaccano di meno. Bella Ricky.

SONO SENZA CONTENUTI
No perditempo Porta Portese, sto con la gang fa triplo 7

L'indie ormai mainstream ha imposto che chi fa musica deve dire cose molto profonde e serie su gafi e mani che sudano. Nel 90% delle volte poi sono cose solo serie e profonde come una pozzanghera, ma sono dette da uno che si spaccia per cantautore quindi vanno bene. Quanto sarebbe un mondo più divertente e leggero se i raga invece di scrivere su FB "Puoi specchiarti nel mio lago mentre osservi il mio respiro" scrivessero "sputo fumo dalla bocca ciuf ciuf locomotiva"? L'Old School del rap poi insegna che un rapper deve avere contenuti. Ah scusa fra non sapevo esistesse un'Accademia del rap che dice cosa si può fare e cosa no. In tal caso c'è da dire ai Professori che la Trap ha una caratteristica particolare: le parole non devono calpestare i piedi alla base e le liriche vecchia scuola sono troppo pesanti per una base Trap. Sarebbe come rinfrescarsi facendo un bagno con su il giubbotto. Prova a pensare che le parole prima di avere un significato sono sopratutto suoni.

La Dark insomma è così odiata perché ha messo in discussione tutte le regole del gioco del Rap e l'ha fatto con l'estremismo di una sottocultura d'avanguardia. Ha creato un immaginario forte e fresco che supera la sola musica, coinvolgendo grafica, gesti, vestiti e droghe; uno stile che prende dai simboli della mia generazione, strappandoli dal trash e facendoli diventare portatori di nuovi significati nella costellazione 777La Dark fa tremare le categorie con cui noi pensiamo al Rap e nella vita quanto ci agitiamo e ci spaventiamo quando vengono messe in discussione le nostre certezze? Ma se ti senti indignato per la Dark o per l'importanza che gli sto dando, beh fra sappi che l'indignazione un tempo faceva finire la gente sul rogo. Assaggia il nuovo senza odio fra, assapora l'instabilità che provoca. La cultura e la musica hanno bisogno di essere instabili per mutare e non morire, se no continuiamo a vivere nelle nostre certezze aka nel passato. 

E poi dai quanto spacca Sick Luke.

ALLEGO una lista dei pezzi più sugosi delle Dark, che avrei un sacco di altre cose da dire però alla fine il modo migliore per giudicare una cosa è conoscerla e nel caso della music, ascoltarla:

- Pesi sul collo

- Demoni

- CC

- Latte di Suocera

- Sinaloa

- Riviste

- Cavallini

- Fiori del Male

- Voodoo

- Beatles

- Mafia

- 16 Cotoletta

- Bricks

- Gioco dell'Uva

- Neve a Settembre

- Età d'Oro ft Tedua

- Aldilà ft Enzo Dong

- E tutto l'Instrumentals 3 di Sick Luke

, Carlo Cosio

Lascia un commento all'articolo