I disegni di EMME

Il nostro amichetto di Londra

Emme 22/03/2016

Explosions in The Sky – The Wilderness. Cominciamo con il ritorno degli Explosions in the Sky, tra le più note band post-rock strumentali. Non hanno certo la struttura nè tantomeno l'esperienza dei GY!BE, Mogway o Mono ma "The Wilderness" permette una rivalutazione positiva se anche a voi "Take care, take care, take care", rilasciato ormai cinque anni fa, proprio non è piaciuto. La semplicità di melodie che contraddistingueva i texani è ormai lontana, The Wilderness è una presa di posizione, un modo per dire “Siamo ancora vivi, e più di prima”. Il disco non è niente di eccezionale, ma la svolta fa ben sperare per future sperimentazioni. Ah volendo li trovate a Padova al teatro Geox in autunno.

La semplicità di melodie che contraddistingueva i texani è ormai lontana, The Wilderness è una presa di posizione, un modo per dire “Siamo ancora vivi, e più di prima”. Il disco non è niente di eccezionale, ma la svolta fa ben sperare per future sperimentazioni. Ah volendo li trovate a Padova al teatro Geox in autunno.